torino

Scappa dal marito che la picchia scavalcando la finestra con la figlia, aiutata da un passante

Portata in ospedale, le è stata riscontrata la frattura della laringe con una prognosi superiore ai 40 giorni. Il marito è stato arrestato

Scappa dal marito che la picchia scavalcando la finestra con la figlia, aiutata da un passante
Pubblicato:
Aggiornato:

Domenica all’ora di pranzo un passante vede una donna con una bambina legata sulla schiena con un sciarpa mentre è a cavalcioni sul telaio della finestra.

L'aiuto del passante

Vista la scena, il passante aiuta a scendere la mamma, mente un’altra persona chiama la polizia. I poliziotti si recano quindi sul posto. Nell’appartamento dal quale la donna con la bimba si è allontanata c'è un uomo straniero che spiega che moglie e figlia sono uscite per una passeggiata negando una brutta lite con la moglie, nonostante le urla che alcuni passanti avevano udito provenire dall’appartamento.

La lite e le botte dal marito violento

Mentre gli agenti sono nell’abitazione, la donna torna a casa, sullo zigomo destro è evidente un ematoma.
La vittima riferisce di aver litigato con il marito, di essere stata insultata, percossa e di essere poi fuggita. Quando la donna aveva tentato di allontanarsi da casa, il marito le aveva stretto con forza il collo con l’avambraccio, facendola respirare a fatica.
La donna dimenandosi era riuscita a liberarsi e ad urlare per chiedere aiuto, riuscendo a fuggire dalla finestra grazie al passante.

Portata in ospedale, le è stata riscontrata la frattura della laringe con una prognosi superiore ai 40 giorni. Il marito è stato arrestato.

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali