PORTA NUOVA

Ruba dei semplici auricolari, ma addosso era zeppo d’armi

L'uomo, un quarantenne italiano, aveva precedenti per furto in esercizi commerciali e abitazioni e per ricettazione.

Ruba dei semplici auricolari, ma addosso era zeppo d’armi
Torino, 21 Luglio 2020 ore 17:42

Un quarantenne italiano, senza fissa dimora, è stato arrestato per furto aggravato in un negozio nella stazione di Torino Porta Nuova.

Il furto degli auricolari

Durante i servizi di vigilanza, gli operatori Polfer si sono recati in un negozio di elettronica, dove era stato segnalato un furto di auricolari del valore complessivo di 150 euro. Sul posto hanno trovato proprio l’autore del furto che è stato quindi portato alla polizia, qui si è potuto accertare che l’uomo aveva numerosi precedenti per furto in diversi esercizi commerciali della città e in appartamenti e per ricettazione.

La perquisizione

Durante la perquisizione personale sono state rinvenute delle lame per cutter e un coltello di lunghezza complessiva di 24 cm. L’uomo è stato arrestato per furto aggravato, avendo commesso il furto all’interno della stazione, asportando il dispositivo antitaccheggio. È stato anche denunciato per possesso di armi e grimaldelli. Tutto il materiale oggetto di reato è stato posto sotto sequestro. L’uomo è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio per direttissima.

Leggi anche: Nasconde lo smartphone appena rubato sotto il frigo di un locale a San Salvario

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità