Menu
Cerca
san salvario

Ristorante cinese sanzionato per 22.342 euro

La mancanza di rintracciabilità degli alimenti (carne e pesce) era solo uno dei tanti problemi.

Ristorante cinese sanzionato per 22.342 euro
Cronaca Torino, 05 Marzo 2021 ore 16:13

In via Principe Tommaso, un ristorante cinese è stato sanzionato dai ‘civich’ per un totale di 22.342 euro.

 

Tutte le irregolarità riscontrate

Il locale presentava numerose gravi irregolarità: la mancanza di rintracciabilità degli alimenti (carne e pesce), l’omessa esibizione delle autorizzazioni per le insegne e per il dehors, la mancata iscrizione al Conoe per lo smaltimento degli olii esausti, la mancata apposizione dei cartelli divieto di fumo, la presenza di frigorifero senza lettura esterna della temperatura, l’omessa esposizione dell’autorizzazione alla somministrazione nonché della riproduzione a stampa di alcuni articoli del Tulps e del suo regolamento.

Il totale delle sanzioni comminate al proprietario del locale, un uomo di 39 anni di nazionalità cinese, ammonta a 20.343 euro.

Ulteriori carenze igienico sanitarie

La Polizia di Stato ha inoltre denunciato il titolare per cattivo stato di conservazione degli alimenti e posto sotto sequestro giudiziario 31,9 chilogrammi di alimenti privi di rintracciabilità e congelati senza l’applicazione delle corrette procedure di surgelamento, mentre il personale dell’ASL, dopo aver riscontrato carenze igienico sanitarie diffuse all’interno del locale e la mancanza di protezioni alle aperture dello stesso, ha sanzionato ulteriormente il titolare per un importo di altri 2.000 euro

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli