la rabbia degli utenti

Rischio assembramenti: la GTT sospende alcune fermate (e sui social è già polemica)

L'avviso ha scatenato le reazioni degli utenti che tra indignazione, rabbia e ironia hanno sottolineato come il provvedimento  invece di risolvere la situazione potrebbe diventarne la causa principale.

Rischio assembramenti: la GTT sospende alcune fermate (e sui social è già polemica)
Cronaca Torino, 06 Novembre 2020 ore 15:31

Da domani, sabato 7 novembre, fino a data da destinarsi, sono sospese alcune fermate di autobus. Lo ha comunicato la GTT con un post sulla sua pagina Facebook.

L’avviso della GTT

Sulla pagina del Gruppo Torinese Trasporti si legge l’avviso con cui l’azienda comunica la decisione di sospendere alcune fermate dopo aver evidenziato un numero consistente di persone nella zona di Porta Palazzo. Per non creare assembramenti di utenza nelle aree di fermata con maggiore affluenza in questa zona sono quindi sospese le fermate: n.84 denominata Porta Palazzo Nord (Piazza della Repubblica prima di Corso Giulio Cesare); n.200 denominata Porta Palazzo Sud (Piazza della Repubblica prima di Via Milano; n.201 denominata Porta Palazzo est (Piazza della Repubblica prima di Via Porta Palatina). Resteranno invece attive le fermate n. 199 Porta Palazzo e n. 202 Porta Palazzo Ovest.

 

 

 

Le reazione degli utenti

L’avviso ha scatenato le reazioni degli utenti che tra indignazione, rabbia e ironia hanno sottolineato come il provvedimento  invece di risolvere la situazione potrebbe diventarne la causa principale. In più commenti viene sottolineata l’esigenza di potenziare il servizio, così come potevano essere potenziati i controlli in quella zona, senza creare disagi anche a chi da lì passa per necessità.

 

 

Leggi anche:

34 domande e risposte su cosa si può fare e cosa no nelle zone rosse

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità