Menu
Cerca
Inversione di tendenza

Ricoveri in calo negli ospedali piemontesi: in una settimana -54 in terapia intensiva, -356 nei reparti ordinari

Comincia a calare la pressione sulle strutture ospedaliere.

Ricoveri in calo negli ospedali piemontesi: in una settimana -54 in terapia intensiva, -356 nei reparti ordinari
Cronaca Torino, 14 Aprile 2021 ore 14:36

Ricoveri in calo negli ospedali piemontesi: nell’ultima settimana sono -54 i pazienti nelle terapie intensive e -356 nei reparti ordinari

Calano i ricoveri negli ospedali piemontesi

Dopo il rallentamento della crescita, registrato nelle ultime settimane, sia per i ricoveri in terapia intensiva che per quelli ordinari, arrivano i tanto attesi meno. Segno che la pressione sulle strutture sanitarie piemontesi sta effettivamente calando, ma c’è ancora bisogno di tempo e di grande attenzione affinché i numeri possano tornare al di sotto del livello di allarme.

-54 in terapia intensiva, -356 nei reparti ordinari

Abbiamo preso in esame i dati resi noti dall’Unità di Crisi della Regione, da martedì 6 aprile a ieri, martedì 13 aprile 2021. L’analisi è incoraggiante: in sette giorni i ricoveri in terapia intensiva hanno fatto registrare un -54 (passando da 370 del  6 aprile a 316 del 13aprile). Più consistente ancora il calo dei ricoveri ordinari, -356 (da 3882 del 6 aprile a 3526 del 13 aprile).

L’analisi della situazione

Dopo settimane in cui a dominare costantemente era il segno “+” sia per le terapie intensive che per  i ricoveri ordinari, l’aggiornamento di questa settimana viene a confermare il miglioramento generale della situazione nella nostra regione, tornata ora (ad eccezione della provincia di Cuneo) in zona arancione.  E’ chiaro però che i numeri attuali restano comunque ancora molto alti,  rispetto a quelli registrati  tra gennaio e febbraio. E’ necessario, dunque, continuare a rispettare tutte le norme vigenti per fare in modo che questa tendenza possa ancora di più rafforzarsi.

LEGGI ANCHE: Da oggi anche Torino e provincia in zona arancione: cosa cambia

L’andamento dei dati dell’ultima settimana

  •  6 aprile: 370 (terapie intensive), 3882 (ricoveri ordinari)
  • 7 aprile: 357 (terapie intensive), 3889 (ricoveri ordinari)
  • 8 aprile: 346 (terapie intensive), 3800 (ricoveri ordinari)
  • 9 aprile: 329 (terapie intensive); 3706 (ricoveri ordinari)
  • 10 aprile: 324 (terapie intensive), 3633 (ricoveri ordinari)
  • 11 aprile: 320 (terapie intensive), 3606 (ricoveri ordinari)
  • 12 aprile: 317 (terapie intensive), 3633 (ricoveri ordinari)
  • 13 aprile: 316 (terapie intensive), 3526 (ricoveri ordinari)