Torino

Rapinano 47enne di orologio e anello poi tentano di abbandonare la città

I tre, due marocchini e un algerino, sono stati rintracciati in Stazione Porta Nuova.

Rapinano 47enne di orologio e anello poi tentano di abbandonare la città
Cronaca Torino, 15 Giugno 2020 ore 11:10

Commettono una rapina e poi tentano di abbandonare la città: fermati dalla Polizia di Stato in Stazione Porta Nuova.

La rapina

Hanno rapinato attorno alle 4 del mattino di mercoledì 10 giugno 2020 un cittadino senegalese di 47 anni che stava sorvegliando una bancarella posizionata al mercato di Porta Palazzo, in attesa che arrivasse la luce del giorno.

L’uomo era seduto su una sedia, quando all’improvviso è stato accerchiato da tre maghrebini, uno dei quali aveva al seguito un trolley. I tre, dopo averlo immobilizzato e aver frugato nelle sue tasche in cerca di denaro, non trovandone, lo hanno malmenato e poi rapinato dell’orologio e di un anello. La violenza subita ha procurato alla vittima una ferita lacera contuso al labbro e una tumefazione all’occhio.

Le ricerche

I poliziotti della Squadra Volante, coadiuvati da agenti del Commissariato Centro, hanno individuato la direzione di fuga dei tre tramite le riprese di alcune videocamere di videosorveglianza poste nella zona. Il gruppo è stato notato spostarsi su via Milano in direzione del centro città. Considerato che uno degli autori della rapina aveva con sè un trolley, l’intuito degli investigatori ha portato al controllo delle vicine stazioni di Porta Susa e Porta Nuova.

Rintracciati

Proprio in quest’ultima stazione, alle 5 del mattino, sono stati rintracciati nell’atrio partenze/arrivi i tre soggetti: si tratta di due cittadini marocchini di 37 e 27 anni e di un cittadino algerino di 24. Tutti sono irregolari sul territorio nazionale e con precedenti di polizia specifici. Stavano per lasciare la città. Anche grazie ad alcuni dettagli fisici molto particolari riferiti dalla vittima, sono stati identificati senza ombra di dubbio quali gli autori della rapina avvenuta un’ora prima a Porta Palazzo. I tre sono stati dunque sottoposti a fermo di indiziato di delitto per rapina aggravata in concorso, convalidato nelle ore successive.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità