Pregiudicato 48enne

Rapina per due volte la stessa farmacia: riconosciuto e arrestato

L'uomo è stato fermato al secondo "colpo" dopo essere stato descritto minuziosamente dai derubati.

Rapina per due volte la stessa farmacia: riconosciuto e arrestato
Cronaca Torino, 30 Giugno 2021 ore 13:15

Seconda rapina in pochi giorni nello stesso posto, una parafarmacia, e con protagonista lo stesso delinquente solitario: questa volta la Polizia è arrivata subito ed ha arrestato il mariuolo. Lo hanno intercettato a poche centinaia di metri dalla parafarmacia ove aveva appena perpetrato la rapina, mentre stava cercando di nascondersi.

Riconosciuto dai vestiti

Gli agenti della Squadra Volante lo hanno riconosciuto dall’abbigliamento, perfettamente corrispondente a quello del colpevole appena descritto dai derubati. Lui, notata la pattuglia, con fare disinvolto ha alzato la mascherina nonostante fosse in assoluta solitudine, ed ha affrettato il passo. Ma gli agenti lo hanno fermato e sottoposto a perquisizione, con esito positivo. Infatti, nei calzini, l’uomo aveva nascosta la somma di 195 euro, esattamente la cifra appena arraffata dalla cassa del negozio. Appena cinque giorni prima, lo stesso uomo si era introdotto nell’esercizio commerciale e, dopo aver minacciato il personale presente dicendo di avere con sé una pistola, si era fatto consegnare la somma di ben 850 euro.

Ingolosito dal bottino

Forse ingolosito dalla quantità del bottino che era riuscito a trafugare senza problemi, il balordo deve aver pensato di riprovarci di nuovo. Il quarantottenne, che ha numerosi precedenti penali e condanne per reati contro il patrimonio e la persona, è stato arrestato per la rapina appena commessa e denunciato in trascorsa flagranza per quella effettuata qualche giorno addietro. Adesso rischia da cinque a dieci anni di reclusione (ma la pena massima non viene mai comminata) e fino a 2.500 euro di multa, così come prevede l'articolo 628 del Codice Penale.