Rapina in centro

Rapina un negozio e offre una prepagata in cambio della libertà. Arrestata ladra

Ruba tre borse allo staff di un negozio in via Lagrange e scappa. Trattenuta dal custode, cerca di corromperlo offrendogli una carta prepagata.

Rapina un negozio e offre una prepagata in cambio della libertà. Arrestata ladra
Torino, 26 Maggio 2020 ore 16:01

Si introduce nel cortile di uno stabile e rapina lo staff di un negozio. Mentre scappa tenta di corrompere il custode con una carta prepagata. Arrestata una 46enne, già nota alle forze dell’ordine.

La rapina

È successo sabato pomeriggio 23 maggio 2020 in via Lagrange. Una donna di origine serba si è introdotta nel cortile di uno stabile nella famosa via di Torino. Forzata la porta sul retro di un esercizio commerciale, la 46enne ha rubato tre borse dello staff posizionate sugli scaffali nel magazzino. Una delle dipendenti del negozio accortasi subito dell’accaduto, ha immediatamente allertato le forze dell’ordine chiamando il 112, Numero Unico Europeo.

La fuga

Dopo aver rubato le borse, la 46enne è scappata all’interno dello stabile, salendo fino al terzo piano, così da poter agire indisturbata. Lì, la donna ha asportato parte del contenuto delle borse, nascondendo la refurtiva in una armadio a parete poco distante. La rapinatrice si è ritrovata così bloccata nella sua fuga, impossibilitata a scappare grazie all’arrivo del custode.
Infatti, il custode dell’edificio vedendo una sconosciuta aggirarsi per le scale, ha seguito la donna. Vedendo ciò che stava facendo, l’uomo si è prodigato per trattenerla in attesa delle forze dell’ordine. Sentendosi con le spalle al muro, la ladra ha provato a corrompere l’uomo con diverse banconote e una carta prepagata in cambio della libertà. L’uomo ha rifiutato, mandando su tutte le furie la 46enne.

L’arresto

La donna è stata arresta dalle Volanti giunte sul posto, ma non senza opporre resistenza. La donna infatti ha provato a scappare ed è nata una breve colluttazione con le forze dell’ordine. Durante la perquisizione all’interno della borsa della serba è stata trovata una somma, tra monete e banconote, pari a 1800 euro più numerose banconote estere e buoni ticket. Già nota ai militari, la ladra è stata arrestata per rapina, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e denunciata per ricettazione.
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità