TORINO

Rapina a mano armata, in manette un minorenne e una 19enne

E' accaduto in via Monterosa

Rapina a mano armata, in manette un minorenne e una 19enne
Pubblicato:

La Polizia di Stato ha arrestato un minore straniero e una ragazza di 19 anni per rapina aggravata con uso delle armi.

La minaccia

In pieno pomeriggio, in via Monte Rosa, un ragazzo in compagnia di un amico, entrambi minorenni, vengono minacciati con una scacciacani semiautomatica priva di tappo rosso, impugnata da un 15enne in compagnia di una ragazza, con lo scopo di rubargli il marsupio. Successivamente il giovane avrebbe squarciato l’arma per impaurire le vittime.

L'intervento della polizia

Uno dei minori viene poi derubato ed allerta immediatamente la Polizia, che inizia le ricerche per rintracciare gli autori del gesto. Poco dopo, i due vengono intercettati in corso Giulio Cesare angolo corso Palermo.

Il 15enne viene fermato mentre la ragazza, che ha con sé l’arma in questione, approfitta del sopraggiungere della madre del complice, che era passata a prenderli, per occultare nella macchina dell’ignara signora la scacciacani. L’arma, infatti, viene rinvenuta sotto il sedile anteriore priva di caricatore.

Quando viene fermato dagli agenti, il quindicenne indossava ancora alla vita il marsupio rapinato poco prima al minore.

L'arresto

Il Tribunale per i minorenni di Torino il 1 aprile scorso ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del quindicenne, anche alla luce di altri fatti reato della stessa tipologia di cui lo stesso si sarebbe reso responsabile nelle scorse settimane.

Per la diciannovenne, è stata applicata la misura dell’obbligo di presentazione giornaliero alla Polizia.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali