Cronaca
TORINO

Quartiere Aurora, giovane con machete: 11 fermi e denunce a suo carico

L'udienza si è conclusa con un rinvio al prossimo 11 luglio.

Quartiere Aurora, giovane con machete: 11 fermi e denunce a suo carico
Cronaca Torino, 09 Giugno 2022 ore 11:52

A suo carico ci sono due decreti di espulsione ed era stato fermato, denunciato, in alcuni casi arrestato, undici volte dal febbraio 2021 ad oggi: si tratta di Hamza Zirar, il giovane di 28 anni di origine marocchina filmato mercoledì 1 giugno in corso Giulio Cesare, a Torino, mentre brandendo un machete inseguiva un suo connazionale.

Sotto processo

È finito così sotto processo per direttissima, con l'accusa di lesioni aggravate, ma non per il possesso dell'arma. Nel corso di questa udienza è stato ascoltato un testimone, che è tra le persone che avevano ripreso la scena con i telefonini.

Irregolare sul territorio

Hamza Zirar avrebbe commesso i reati precedenti, a quanto si apprende, a Milano e a Torino. Nel capoluogo piemontese quattro solo nell'ultimo mese. L'uomo ora si trova, in quanto irregolare, nel Centro di permanenza per il rimpatrio di corso Brunelleschi, dopo che alcuni giorni fa gli era stata revocata la misura cautelare in carcere, ma era stato emesso nei suoi confronti un decreto di trattenimento.

L'udienza della direttissima si è conclusa con un rinvio al prossimo 11 luglio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter