Madonna di Campagna

Quando la vecchiaia fa brutti scherzi per fortuna, a volte, si incontrano degli “angeli custodi”

Un anziano si perde per strada e sua moglie non può raggiungerlo, nessun problema: ci pensa la polizia.

Quando la vecchiaia fa brutti scherzi per fortuna, a volte, si incontrano degli “angeli custodi”
Torino, 06 Agosto 2020 ore 15:08

Partito da Susa con la propria auto, un uomo si è ritrovato in zona Madonna di Campagna, disorientato e non in grado di tornare a casa.

L’uomo girava in un quartiere che non riconosceva

Qui, è stato notato da un cittadino preoccupato per la sua condizione che ha immediatamente chiamato la polizia che giunta sul posto in effetti si è ritrovata davanti un uomo molto confuso e incapace di ritrovare la strada di casa. I poliziotti, dopo essersi sincerati dello stato di salute, hanno contattato la moglie che però non avendo un’auto a disposizione non poteva raggiungere il marito.

La decisione dei poliziotti “angeli custodi”

Vista la situazione, i poliziotti decidono di riaccompagnare a casa l’anziano guidando la sua auto. Fanno rifornimento e partono, solo strada facendo, l’anziano riconosce  l’itinerario percorso ore prima. Una volta ricongiunti i due coniugi non hanno potuto che ringraziare con le lacrime agli occhi i poliziotti che come  “angeli custodi” si sono presi a cuore la faccenda.

Leggi anche: Operaio edile di giorno e corriere della droga di notte arrestato dopo controllo stradale

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità