Menu
Cerca
corso giulio cesare

Pusher con “vena teatrale” arrestato a Barriera di Milano

Quando si è accorto che alcuni curiosi lo stavano osservando ha iniziato un vero e proprio "show" reclamando il suo avvocato e incolpando la polizia di aver cercato di incastrarlo.

Pusher con “vena teatrale” arrestato a Barriera di Milano
Cronaca Torino, 17 Marzo 2021 ore 16:57

Ieri pomeriggio, dopo le ore 19, gli agenti del Commissariato Barriera Milano controllano in corso Giulio Cesare un cittadino straniero che alla loro vista si è voltato cambiando direzione di marcia.

 

In possesso di 27 grammi di eroina

All’atto del controllo, l’uomo viene trovato in possesso di un ovulo di eroina del peso di 27 grammi. Nella circostanza lo straniero, un cittadino senegalese di 25 anni, tenta prima di disfarsi dello stupefacente gettandolo per terra e poi oppone resistenza facendo cadere la radio portatile in dotazione e lo spray urticante, finendo per danneggiare quest’ultimo.

Spiccate doti teatrali

Nel frattempo alcuni curiosi si avvicinano e iniziano a riprendere l’intervento. La presenza di spettatori rafforza la reazione dello spacciatore che inizia a minacciare gli agenti dicendo che avrebbe contattato il suo avvocato. Grida a gran voce che lo stupefacente gli è stato messo addosso dai poliziotti e così continua fino a quando finalmente riescono a farlo salire in auto. Nella circostanza perde anche il suo telefono cellulare ma nessuno dei video registrati riesce a ricostruire dove sia finito.

L’uomo è stato arrestato per possesso di droga, oltre che per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e per le false generalità fornite.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli