quartiere crocetta

Picchia la compagna e la isola, gli agenti non demordono e la salvano

Arrestato per maltrattamenti dopo l’ultima aggressione.

Picchia la compagna e la isola, gli agenti non demordono e la salvano
Cronaca Torino, 10 Luglio 2021 ore 11:45

Lunedì sera gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in un condominio del quartiere Crocetta per una lite in un’abitazione.

Picchia la compagna e le vieta relazioni sociali

Sul posto, dopo aver bussato alla porta, gli agenti non hanno ricevuto alcuna risposta, tuttavia sono riusciti ad appurare che in casa c'erano delle persone. Poco dopo, dal balcone dell’abitazione si è affacciata una donna che sosteneva di non aver bisogno della Polizia. Gli agenti, tuttavia, hanno bussato nuovamente alla porta e sull’uscio si è palesata la donna intimorita e con il volto provato, la quale ha ribadito di non avere più bisogno della Polizia. In questo frangente, è apparso un uomo dall’interno che ha cercato di chiudere la porta, ma gli agenti gliel'hanno impedito. Una volta dentro l’abitazione, la donna ha raccontato ai poliziotti di essere stata percossa dal compagno, fatto non nuovo nella loro relazione, nel corso della quale l'uomo aveva sempre cercato di isolarla dal suo contesto sociale vietandole anche di frequentare delle amiche. La donna racconterà anche che era stato proprio il compagno che trattenendola le aveva impedito di andare ad aprire la porta di casa quando i poliziotti avevano bussato.

Arrestato

Per tale motivo, l’uomo, un ventitreenne cittadino straniero è stato arrestato per maltrattamenti e denunciato per la resistenza opposta agli agenti nel corso dell’intervento quando ha cercato di scalciarli. L’arrestato è stato anche sanzionato amministrativamente per ubriachezza.