Cronaca
TORINO

Pacco sospetto all'ufficio postale, alcune persone si sentono male

L'episodio nella sede di via Reiss Romoli.

Pacco sospetto all'ufficio postale, alcune persone si sentono male
Cronaca Torino, 12 Ottobre 2022 ore 13:05

Questa mattina, in via Reiss Romoli, nella periferia nord di Torino, ben 11 impiegati hanno accusato malori nel principale ufficio postale.

Le prime notizie

Dalle prime notizie pare che i malori siano attribuibili ad un liquido contenuto in un pacco consegnato. Si trattava della perdita di una ricarica per sigarette destinata a un cliente probabilmente a un residente nel Torinese.

Al di fuori dal centro di smistamento sono rimasti clienti, furgoni delle Poste fermi in coda per scaricare il materiale e anche circa 50 postini neoassunti che, proprio oggi, 12 ottobre, avrebbero dovuto entrare in servizio presso l'ufficio postale.

Sul posto sono intervenute ambulanze, vigli del fuoco e forze dell'ordine, il nucleo specializzato nelle emergenze chimico-batteriologiche. Indagini in corso.

La nota dell'Ufficio Postale

Poste Italiane comunica che è ripresa la normale operatività del centro di smistamento di via Reiss Romoli a Torino.

Il liquido fuoriuscito da un pacco questa mattina, infatti, è risultato non pericoloso.

Poste Italiane precisa comunque che, in attesa del riscontro delle autorità competenti, ha attivato tutte le procedure di sicurezza previste e che non si sono registrate intossicazioni tra i dipendenti.

Seguici sui nostri canali