Menu
Cerca
torino sud

Nuovo hub di via Artom: una capacità di 1200 vaccinazioni al giorno (ma senza AstraZeneca si arriva a metà)

In attesa che l'Agenzia europea per i medicinali faccia al più presto chiarezza sul da farsi e che la campagna vaccinale possa riprendere a pieno ritmo senza rallentamenti.

Nuovo hub di via Artom: una capacità di 1200 vaccinazioni al giorno (ma senza AstraZeneca si arriva a metà)
Cronaca Torino, 17 Marzo 2021 ore 15:20

Nel nuovo hub di via Artom proseguono le vaccinazioni agli ultra-ottantenni nei locali messi a disposizione del CUS.


Una capacità di 1200 vaccinazioni

I 1000 mq della palestra sono stati divisi in 17 box, inaugurato domenica scorsa questo centro resta aperto dalle 8 alle 20, da lunedì a domenica, e avrebbe una capacità di 1200 vaccinazioni al giorno anche se ora i numeri sono molto inferiori: circa la metà dal momento che si possono somministrare solo dosi di Pfizer dopo la sospensione di AstraZeneca che ha causato allarme nei cittadini che avrebbero dovuto ricevere proprio quel vaccino.

 

4 foto Sfoglia la gallery

Flusso rallentato a causa della sospensione di AstraZeneca

Intanto però proprio ieri è arrivata la notizia più attesa: l’autopsia sul corpo dell’insegnante 57enne di Biella deceduto dopo aver ricevuto una dose di AstraZeneca esclude una correlazione tra la somministrazione del vaccino e il decesso. L’uomo sarebbe infatti morto per un arresto cardiaco.

A questo punto il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, si augura che l’Agenzia europea per i medicinali faccia al più presto chiarezza sul da farsi e che la campagna vaccinale possa riprendere a pieno ritmo senza ulteriori rallentamenti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli