21enne arrestato

Non si ferma all’alt: folle inseguimento fino allo schianto contro un pilone in centro città

Il giovane torinese è stato arrestato: non sono ancora chiare le ragioni per le quali ha ingaggiato la pericolosa fuga.

Non si ferma all’alt: folle inseguimento fino allo schianto contro un pilone in centro città
Cronaca Torino, 05 Novembre 2020 ore 09:27

Non si ferma all’alt e fugge innescando un inseguimento quasi cinematografico per le vie di Torino. A fermare la sua corsa un pilone di cemento.

Non si ferma all’alt: la folle fuga

I Carabinieri hanno arrestato un italiano di 21 anni, abitante a Torino, per resistenza a Pubblico Ufficiale.
Ieri notte, il giovane alla guida della propria autovettura, nel tentativo di sottrarsi al controllo dei militari dell’Arma, non si è fermato all’alt impostogli in Largo Giulio Cesare, dandosi alla fuga. Ne è scaturito un inseguimento durante il quale ha percorso diversi tratti di strada ad alta velocità e contromano, non fermandosi altresì ai semafori che incontrava lungo il percorso, mettendo in serio pericolo l’incolumità dei passanti e dei Carabinieri che ha più volte cercato di speronare.

Fermato da un pilone di cemento

Una corsa folle per il quartiere Barriera Milano sino a giungere in pieno centro, dove – dopo un inseguimento di circa 10 km – i Carabinieri della Compagnia Torino Oltre Dora, con la collaborazione dei colleghi del Nucleo Radiomobile, sono riusciti a bloccarlo in Corso Palestro, dopo essersi schiantato contro un pilone in cemento. Non è ancora chiaro il motivo del suo comportamento e quali fossero le ragioni che hanno innescato una fuga di tale portata e di tale rischio.

Pusher fermato dalla Polizia, si mangia la marijuana

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità