ATTO VERGOGNOSO

Multa “al cappio”: manifesti abusivi contro la Polizia Municipale

Violento e di cattivo gusto: la Digos indaga per trovare gli autori.

Multa “al cappio”: manifesti abusivi contro la Polizia Municipale
Torino, 03 Luglio 2020 ore 18:31

Un agente di polizia locale fa una multa, attorno al collo però ha un cappio. È questo il disegno, sotto forma di manifesto abusivo, apparso in alcune vie del centro a Torino, martedì 30 giugno 2020.

Il messaggio in numeri

Sopra l’immagine il novello Bansky ha scritto “Multa” in stampatello e sotto “2020=1312”. La prima cifra dovrebbe indicare l’anno in corso, la seconda —se a ogni numero si fa corrispondere una lettera dell’alfabeto — potrebbe voler dire Acab, (“All cops are bastard” ovvero “Tutti i poliziotti sono bastardi”).

L’indagine della Digos

La Digos ha immediatamente avviato una indagine, mentre la sindaca Chiara Appendino ha comunicato tutta la sua vicinanza a chi tutti i giorni lavora per far rispettare le regole.

Vicinanza espressa anche dal consigliere regionale Fabrizio Ricca.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità