Cronaca
ATTO VERGOGNOSO

Multa "al cappio": manifesti abusivi contro la Polizia Municipale

Violento e di cattivo gusto: la Digos indaga per trovare gli autori.

Multa "al cappio": manifesti abusivi contro la Polizia Municipale
Cronaca Torino, 03 Luglio 2020 ore 18:31

Un agente di polizia locale fa una multa, attorno al collo però ha un cappio. È questo il disegno, sotto forma di manifesto abusivo, apparso in alcune vie del centro a Torino, martedì 30 giugno 2020.

Il messaggio in numeri

Sopra l'immagine il novello Bansky ha scritto "Multa" in stampatello e sotto "2020=1312". La prima cifra dovrebbe indicare l’anno in corso, la seconda —se a ogni numero si fa corrispondere una lettera dell’alfabeto — potrebbe voler dire Acab, ("All cops are bastard" ovvero "Tutti i poliziotti sono bastardi").

L'indagine della Digos

La Digos ha immediatamente avviato una indagine, mentre la sindaca Chiara Appendino ha comunicato tutta la sua vicinanza a chi tutti i giorni lavora per far rispettare le regole.

Vicinanza espressa anche dal consigliere regionale Fabrizio Ricca.