era un riferimento per il centro di ricerca

Morto il giovane oncologo di Candiolo, Furio Maggiorotto

Il professionista è stato colto da un malore.

Morto il giovane oncologo di Candiolo, Furio Maggiorotto
Orbassano, 18 Ottobre 2020 ore 18:39

E’ morto per un malore Furio Maggiorotto, Dirigente Medico presso la Divisione di Ginecologia Oncologica   dell’Istituto di Candiolo, centro oncologico di ricerca e cura all’avanguardia.

Morto Furio Maggiorotto

 

E’ morto colpito da un malore Furio Maggiorotto,  Dirigente Medico presso la Divisione di Ginecologia Oncologica   dell’Istituto di Candiolo,  Lo stimato e competente medico aveva 45 anni e  dal 2010 lavorava a Candiolo dove era diventato un vero e proprio riferimento per il centro di fama internazionale.

La terribile notizia

Una terribile notizia questa che i colleghi di Maggiorotto hanno appreso con un profondo dolore e anche incredulità.  Definito da tutti come un grande professionista e un professionista dalla grande umanità.

 

La sua grande carriera medica

Dopo la laurea in Medicina e la specializzazione aveva svolto un periodo di internato presso il Jackson Memorial Hospital di Miami, in Florida.
Dottorato di Ricerca in Scienze Biomediche ed Oncologia Umana con indirizzo in Oncologia Umana all’Università di Torino, ha insegnato Ginecologia e Ostetricia al Corso di Laurea Infermieristica dell’Università degli Studi di Torino – sede di Ivrea. Ha lavorato anche all’ospedale Mauriziano di Torino e all’ospedale Santo Spirito di Bra.  Fu autore di molte pubblicazioni e  ricerche sia  nazionali che internazionali.

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità