GESTO FOLLE

Morsicato a sangue per un apprezzamento a una ragazza

Il giovane, a cui è stata strappata parte dell'orecchio, rimarrà in ospedale per venti giorni

Morsicato a sangue per un apprezzamento a una ragazza
Torino, 03 Luglio 2020 ore 16:36

Doveva essere una serata come un’altra, passata a bere qualche drink con gli amici. Poi, un complimento di troppo a una ragazza ed è scattata la lite violenta sfociata nel sangue.

L’intervento della polizia

Attorno alle due di notte del 3 luglio 2020, gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti nel centro città per una lite in via San Francesco da Paola. Qui hanno trovato un giovane di 32 anni con una vistosa ferita all’orecchio. Parte del padiglione auricolare gli era stato staccato con un morso. Sono stati gli agenti a contattare immediatamente il 118 per il trasporto in ospedale e l’intervento chirurgico. Nel frattempo un’altra volante ha intercettato poco lontano un uomo di 39 anni con camicia e jeans sporchi di sangue.

Morsicato per un apprezzamento

Nel corso della serata c’era stata una rissa tra due gruppi di amici andati a bere in via San Francesco Da Paola a causa di alcuni apprezzamenti rivolti a una ragazza di uno dei due gruppi.
Due dei litiganti erano poi passati alle vie di fatto, dando origine ad una colluttazione, prima di essere divisi da uno dei loro amici. Il trentaduenne si era ritrovato con un pezzo di orecchio strappato e penzolante, dal quale usciva sangue a fiotti.

La fuga e l’arresto

L’autore del fatto è fuggito imboccando via Po per svoltare in via Accademia Albertina dove è stato fermato dalle volanti. Per lui è scattato l’arresto per “deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso”.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità