Cronaca
In corso Massimo D'Azeglio

Minaccia e aggredisce l'autista di un autobus con un calcio all'addome: denunciato 23enne cubano

L'episodio di violenza dopo che il giovane si era rifiutato di scendere dal mezzo pubblico perché non voleva mettere la museruola al suo cane di grossa taglia.

Minaccia e aggredisce l'autista di un autobus con un calcio all'addome: denunciato 23enne cubano
Cronaca Torino, 15 Ottobre 2022 ore 11:07

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato di P.S. di Ivrea hanno denunciato in stato di libertà un 23enne cubano per violenza e minacce ad incaricato di pubblico servizio e interruzione di servizio pubblico.

Minaccia e aggredisce l'autista di un autobus con un calcio all'addome

Gli agenti del Commissariato erano stati inviati in corso Massimo D’Azeglio dopo la richiesta di un autista GTT che lamentava un’aggressione da parte di un passeggero.

Nello specifico, quest’ultimo sarebbe salito sul bus con un cane di grossa taglia privo di museruola. L’autista aveva, quindi, invitato il proprietario, il 23enne cubano, a far indossare al cane il dispositivo, indicazione che però sarebbe stata ignorata. L’autista avrebbe poi invitato il cittadino cubano a scendere dal veicolo, come risposta il giovane straniero avrebbe insultato e minacciato il dipendente GTT e successivamente lo avrebbe colpito con un calcio all’addome.

A questo punto, il passeggero si sarebbe allontanato in compagnia di un’altra persona risultata estranea ai fatti con la quale viaggiava. A seguito della richiesta dell’autista, i poliziotti intervenuti intercettavano e fermavano il presunto aggressore in via San Nazario nei pressi di un plesso scolastico, deferendolo all’Autorità Giudiziaria.

"Il procedimento penale si trova attualmente pendente avanti alla Procura di Ivrea nella fase delle indagini preliminari, pertanto vige la presunzione di non colpevolezza dell’indagato, sino alla sentenza definitiva".

Seguici sui nostri canali