TORINO

Maltrattamenti in famiglia, evasione e spaccio: tre arresti

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri.

Maltrattamenti in famiglia, evasione e spaccio: tre arresti
Cronaca Torino, 23 Agosto 2021 ore 15:51

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale, i carabinieri hanno arrestato tre persone per spaccio di stupefacenti, evasione e maltrattamenti in famiglia.

Arrestato per spaccio

A Torino, nel quartiere San Salvario, è finito in manette un cittadino senegalese di 32 anni che durante un controllo finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti ha inghiottito delle dosi di droga che teneva nascoste nel cavo orale ed ha contestualmente provato ad aggredire i militari del Nucleo Radiomobile che lo stavano identificando. Addosso gli sono state trovate ulteriori 7 dosi di cocaina.

Violazione dei domiciliari

Sempre nel capoluogo, in via Frejus, i militari della Stazione Pozzo Strada hanno bloccato un 31enne dell’Ecuador sottoposto agli arresti domiciliari che è stato trovato in giro in strada senza alcun permesso.

Maltrattamenti in famiglia

Infine, a Nichelino, nell’hinterland torinese, i militari della locale Tenenza sono intervenuti presso l’abitazione di un 55enne che, a seguito dell’ennesima lite con la convivente, l’ha malmenata. I carabinieri hanno inoltre accertato che l’uomo, ora ristretto in carcere, da circa un anno teneva condotte maltrattanti sia di natura fisica che psicologica nei confronti della propria compagna.