ARRESTATI

Madonna di Campagna: pusher prendono a calci e pugni la polizia

Violenti e armati di coltello hanno attaccato la polizia e cercato di disfarsi della droga che avevano in casa.

Madonna di Campagna: pusher prendono a calci e pugni la polizia
Torino, 08 Luglio 2020 ore 15:54

 

Il 7 luglio 2020, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato un cittadino gabonese e un cittadino senegalese per i reati di detenzione di sostanze stupefacenti, resistenza, minacce aggravate e lesioni a pubblico ufficiale.

 

Spaccio in Madonna di Campagna

Gli agenti erano già in osservazione nella zona di Madonna di Campagna, dove era stata segnalata l’attività di spaccio di cocaina ad opera di due giovani stranieri domiciliati in via Montesoglio.

Uno dei due pusher, bloccato nell’androne di casa, ha aggredito con calci e pugni la polizia, procurando a uno degli agenti diverse lesioni guaribili in sette giorni.

L’altro uomo che, attirato dal trambusto,  era uscito dall’appartamento è subito corso in casa, inseguito dagli agenti, per eliminare un sacchetto di droga gettandolo nello scarico del wc.

Dentro l’appartamento

La polizia dentro l’appartamento è stata nuovamente attaccata, questa volta con un coltello, dal pusher che però è stato subito disarmato e ammanettato.

Rimosso il water, sono stati recuperati 15 grammi di cocaina,  i due arrestati sono stati trovati in possesso di sostanze da taglio, di materiale per il confezionamento di singole dosi e di 270 euro.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità