Operazione Oro Rosso

Lotta ai furti di rame: denunciata ditta torinese che smaltisce rifiuti

Controllate 23 ditte dislocate sul territorio e identificate 70 persone, 2 indagate.

Lotta ai furti di rame: denunciata ditta torinese che smaltisce rifiuti
Torino, 04 Settembre 2020 ore 15:21

Operazione Oro Rosso: una giornata dedicata al fenomeno dei furti di rame. Controllate 23 ditte dislocate sul territorio, identificate 70 persone ed indagate 2 persone.

Lotta ai furti di rame

40 operatori del Compartimento Polizia Ferroviaria del Piemonte e della Valle d’Aosta sono stati impiegati nell’operazione Oro Rosso, una giornata dedicata a livello nazionale, al contrasto delle violazioni alle norme ambientali sullo smaltimento di rifiuti particolari e, nello specifico al fenomeno criminoso dei furti di rame. In totale sono state controllate 23 ditte dislocate sul territorio, identificate 70 persone e due di queste indagate.

Denunciata ditta torinese

In particolare, gli Agenti della Polizia Ferroviaria al termine di un sopralluogo presso una ditta di gestione rifiuti nella provincia di Torino, ha denunciato all’Autorità Giudiziaria il legale rappresentante per inottemperanza alle disposizioni autorizzative sulla gestione dei rifiuti. Nello specifico è stato ritirato un quantitativo di rifiuti metallici superiore rispetto a quello normativamente consentito e lo smaltimento è avvenuto in luogo non idoneo in violazione del layout autorizzativo.

Quasi 7mila euro di multa

Al termine dell’attività in questione sono state elevate quattro sanzioni pecuniarie amministrative per un importo complessivo di oltre 6.700 euro.

Sanzioni anche in provincia di Alessandria

In provincia di Alessandria, inoltre, gli operatori della Sezione Polfer hanno elevato una sanzione amministrativa presso una ditta di smaltimento di rifiuti metallici, dell’importo superiore ai 500 euro per irregolarità nella compilazione dei registri.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità