Fondamentale per il territorio

Nel decreto sblocca cantieri anche la linea 2 della Metropolitana di Torino

A chiederne la realizzazione non è solo la sindaca Appendino ma anche i capigruppi di tutte le forze politiche in Consiglio comunale.

Nel decreto sblocca cantieri anche la linea 2 della Metropolitana di Torino
Torino, 08 Luglio 2020 ore 09:33

Anche la linea 2 della metropolitana di Torino tra le opere prioritarie: a chiederlo sono tutti i partiti della città.

Linea 2 metropolitana

In giornata il Governo dovrebbe approvare il decreto anti-Covid per la ripartenza economica. Tra queste ci sarà anche la linea 2 della metropolitana di Torino. Per la sindaca Chiara Appendino e i capigruppi di tutte le forze politiche in Consiglio comunale si tratta di un’opera assolutamente strategica e fondamentale.

“Nell’ambito dell’annunciato decreto governativo con cui saranno destinate, a livello nazionale, risorse straodinarie e procedure snelle per la realizzazione di grandi infrastrutture viarie e trasportistiche, la sindaca di Torino Chiara Appendino, insieme ai capigruppo di tutte le forze politiche presenti in Consiglio comunale, chiede al Governo di inserire la Metro 2 tra le opere prioritarie previste dal provvedimento speciale, il decreto Modello Genova, che Palazzo Chigi ha intenzione di varare per fronteggiare la crisi del sistema economico nazionale, conseguente all’emergenza Coronavirus e all’adozione delle necessarie misure sanitarie per contenere la diffusione del contagio.

Lo snellimento procedurale e la concessione di risorse aggiuntive per accelerare l’avvio e la conduzione dei lavori dell’opera, per la cui realizzazione sono già state stanziate risorse, oltre a cambiare il volto della città potenziando il sistema dei trasporti urbani, aumentandone l’efficacia e il livello di sostenibilità economica e ambientale, risulterà essenziale per creare le condizioni affinché Torino possa ripartire.

Se per il rilancio economico della città e della sua area metropolitana, la realizzazione della Metro 2 risultava già strategica prima d’ora, una volta usciti dall’attuale contesto emergenziale sarà fondamentale”.

Prolungamento linea 1

Nel frattempo il prossimo 13 luglio 2020 apre il cantiere per il prolungamento Ovest della linea 1. I lavori prevedono la realizzazione di una galleria sotto corso Francia e di due stazioni, Leumann e Cascine Vica, quest’ultima in corrispondenza della tangenziale dove si realizzerà un parcheggio di interscambio con circa 330 posti. Prevista la conclusione dell’opera per fine 2023 con entrata in funzione della metro nella primavera del 2024.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità