Scuola

Libri, zaino e un tablet agli studenti svantaggiati di Torino

Lo ha dichiarato in una nota il vice ministro Laura Castelli.

Libri, zaino e un tablet agli studenti svantaggiati di Torino
Torino, 13 Settembre 2020 ore 08:15

Libri, zaino e un tablet agli studenti svantaggiati di Torino.

Libri, zaino e un tablet agli studenti svantaggiati di Torino

“Istituto Comprensivo di via Sidoli, il Parri di via Stampini e il Pacinotti di via Vidua. Tre scuole che a Torino riceveranno nei prossimi giorni i kit didattici per alunne e alunni in situazioni svantaggiate con: diario, astuccio, pennarelli, quaderni, libri, supporti digitali”. Lo scrive, sulla sua pagina Facebook, il Lo scrive, sui social, il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze Laura Castelli.

Situazioni di disagio

“Perché – prosegue Castelli – queste 3 scuole? Perché secondo i dati sono quelle con maggiore dispersione scolastica, disagio nell’apprendimento e situazioni economiche svantaggiate. Un bambino su sette è a rischio dispersione scolastica, oltre 250 mila bambini vivono situazioni di disagio dell’apprendimento, 1,2 milioni di bambini si trovano in situazioni di povertà educative. Per questo abbiamo investito in questa misura che si realizza in questi giorni.
Continuiamo a finanziare gli studenti più fragili, perché non lasciamo nessuno indietro”.
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità