Cronaca
Con i tempi che corrono...

Ladro seriale... di pioppi: rubate ben 100 piante messe da poco a dimora

E' accaduto a Rondissone in zona Vecchio Mulino.

Ladro seriale... di pioppi: rubate ben 100 piante messe da poco a dimora
Cronaca Chivasso, 07 Aprile 2022 ore 16:04

Doveva essersi ben organizzato per arrivare a rubarne non una, non dieci, ma ben 100 piante di pioppo messe a dimora da poco. E' accaduto a Rondissone in zona Vecchio Mulino, come racconta Prima Chivasso.

Rubate 100 piante di pioppo

Nei giorni scorsi sono state rubate 100 piante di pioppo messe a dimora di recente. Il fatto è accaduto in due appezzamenti di terreno nella zona Mulino Vecchio di Rondissone. Una spiacevole scoperta per il proprietario del terreno che sottolinea quanto questo lo abbia amareggiato, ma non tanto per il valore economico del furto quando per il gesto in sé. Dopo tanto lavoro nel mettere a dimora queste piante infatti tutto lo sforzo e l'impegno è stato vanificato.

Ma c'è anche il valore economico

La domanda di legno di pioppo lavorato continua a crescere: oltre all’industria della cellulosa il pioppo è particolarmente adatto per la produzione di imballaggi, di compensati e pannelli per mobili e per il rivestimento degli interni di camper e barche. Dopo decenni di stanca il prezzo dei pioppi in piedi, a partire da qualche anno fa, è aumentato significativamente passando da una media di 40-45 a 85-90 euro a pianta e, su alcune piazze, ha raggiunto e superato i 110 euro a tonnellata.

Se a ciò aggiungiamo la recente crisi legata alle materie prime, una tale fornitura di legno deve aver fatto gola a qualche malintenzionato...

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter