Microcriminalità

Ladri rumeni incastrati dalla Polizia: una denuncia e un arresto

Manette al mariuolo che voleva rubare un pezzo di rete metallica. Solo denuncia per il furto di decine di paia di occhiali in negozio.

Ladri rumeni incastrati dalla Polizia: una denuncia e un arresto
Cronaca Torino, 16 Agosto 2021 ore 09:38

Ladri rumeni incastrati dalla Polizia: un arresto e una denuncia a piede libero. La curiosità sta nel fatto che si tratta di due operazioni distinte: per di più il ladro arrestato è paradossalmente quello che ha rubato refurtiva di pochissimo valore mentre l'altro (solo denunciato) aveva trafugato un bottino ben più redditizio.

Madonna di Campagna

Le manette sono scattate nei pressi della stazione ferroviaria "Madonna di Campagna" dove gli agenti dell'omonimo Commissariato hanno fermato e arrestato per furto un cittadino rumeno di 44 anni. Poco prima delle 5 del mattino, transitando nei pressi della stazione i poliziotti vedono un uomo disfarsi di un tubo metallico con il quale poco prima stava armeggiando. Alla vista degli agenti, il soggetto si allontana velocemente ma viene subito fermato. Gli agenti appureranno poi che l’oggetto del quale l’uomo si era disfatto era un rotolo di rete metallica del quale si era furtivamente impossessato in un cantiere lì nei pressi del luogo ove era stato notato dagli agenti. In pratica, aveva rubato un pezzo di rete ed è stato arrestato.

Dora Vanchiglia

Un suo connazionale di 34 anni si è invece presentato spontaneamente presso gli uffici del Commissariato Dora Vanchiglia per la notifica di un obbligo di firma nei suoi confronti. Probabilmente aveva commesso piccoli reati in passato e questa misura sostituisce la detenzione per le pene minori. I poliziotti dell’Ufficio Controllo del Territorio, trovandosi davanti l’uomo, hanno notato come il suo abbigliamento fosse corrispondente a quello di un tizio che qualche giorno prima aveva perpetrato il furto di numerosi paia di occhiali ai danni di un negozio di ottica di Corso Tortona. Inoltre, comparando le immagini del furto, notavano un particolare (il tatuaggio sull’avambraccio del ladro) del tutto identico a quello della persona che avevano davanti. Pertanto, il cittadino rumeno è stato denunciato a piede libero per il furto commesso.

Stride comunque la contrapposizione: ruba un pezzo di rete e finisce in galera; ruba decine di paia di occhiali (valore quasi mille euro) e lo denunciano soltanto. Ma la differenza sta nel fatto che il primo ladro è stato colto sul fatto (flagranza di reato) mentre il secondo è stato riconosciuto da indagini successive.

Questa dunque la situazione aggiornata per questi due ladri rumeni incastrati dalla Polizia con una denuncia e un arresto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Muore a 19 anni per shock anafilattico