Sanzione e chiusura

La sala scommesse ignora le disposizioni anti Covid: aperti e senza distanziamento

Il titolare, inoltre, non indossava correttamente il dispositivo di protezione delle vie aeree e non si curava di garantire l’accesso in modo contingentato.

La sala scommesse ignora le disposizioni anti Covid: aperti e senza distanziamento
Cronaca Torino, 29 Ottobre 2020 ore 12:01

Quando gli agenti sono entrati martedì sera, dopo le 19, all’interno della sala scommesse ubicata in via Tripoli, hanno sorpreso il titolare, un cittadino italiano di 55 anni, intento a raccogliere le giocate dai clienti.

La sala scommesse resta aperta e senza precauzioni

L’esercizio è rimasto aperto in palese violazione delle disposizioni previste dall’attuale DPCM. Il titolare, inoltre, non indossava correttamente il dispositivo di protezione delle vie aeree e non si curava di garantire l’accesso in modo contingentato degli scommettitori, fondamentale per la distanza interpersonale di 1 metro. All’interno del locale erano presenti 6 clienti, 4 dei quali non distanziati correttamente.

Sanzioni e chiusura

Il proprietario è stato sanzionato per un importo complessivo di 1200 € ed al fine di impedire la prosecuzione della violazione (altri clienti infatti si presentavano durante il controllo chiedendo di poter accedere ai locali) la sala scommesse è stata provvisoriamente chiusa per 5 giorni.

Regolare inquilino marocchino scende a buttare la spazzatura: una donna lo accusa di essere un ladro

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità