Torino

La rissa dal kebabbaro finisce con una forchettata in testa, la vittima è grave

La vittima è stata portata all'ospedale Maria Vittoria in condizioni gravi, ma non in pericolo di vita

La rissa dal kebabbaro finisce con una forchettata in testa, la vittima è grave
Pubblicato:

Rifiutavano di pagare sarebbe questa, secondo le ricostruzioni, la miccia che ha fatto esplodere una violenta rissa al ristorante kebab Mesopotamia Grandoo di via Livorno angolo corso Umbria a Torino.

Lo scontro, avvenuto la sera del 2 luglio 2024, ha coinvolto cinque clienti di origine latinoamericana, tra questi anche una donna incinta (ferita lievemente), e i gestori asiatici del ristorante.

La forchettata quasi fatale

Uno dei gestori in un impeto d'ira ha afferrato una forchetta e colpito violentemente al volto uno degli avventori,  ritrovato dai carabinieri non lontano dal locale, a terra e privo di conoscenza. La vittima è stata portata all'ospedale Maria Vittoria in condizioni gravi, ma non in pericolo di vita.

Tutti i presenti sono stati portati in caserma per essere sentiti e identificati. Otto i denunciati, quattro per parte.

E dire che il ristorante aveva anche delle ottime recensioni su Google ve ne riportiamo alcune peraltro abbastanza recenti:

Ottimo kebab, uno dei migliori di Torino! Carne buonissima e personale gentile e disponibile anche se il locale è sempre molto affollato. Consigliatissimo!

Migliore a Torino riconfermato come migliore a Torino "Mesopotamia Grandoo"vi lascio delle foto per capire perché e migliore a Torino

Anche se, va detto, c'è anche qualcuno che nota un cambio di qualità negli anni:

Che delusione !! Di solito il kebab qua era buono.. l ultima volta proprio no, era freddo, crudo, senza la salsa bianca.. quindi 1 stella perché i clienti di fiducia si creano seguendo uno standard di qualità, non ci sono scuse in questo caso..

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali