Barriera di Milano

Incidente col narcotrafficante: mamma "centra" in macchina il corriere della droga

La donna, non colpevole nella dinamica dello scontro, voleva soccorrere il balordo che le si è rivoltato contro. E' però subito fuggito e risulta tuttora latitante.

Incidente col narcotrafficante: mamma "centra" in macchina il corriere della droga
Cronaca Torino, 17 Giugno 2021 ore 12:03

Clamorosa coincidenza poteva costare cara a un narcotrafficante: ha avuto un incidente con un'auto ed ha rischiato l'osso del collo. Cadendo, ha perso la partita di droga che stava trasportando ed è fuggito come un fulmine nonostante i postumi dello scontro. Tuttora risulta latitante e dunque ricercato.

I fatti in Barriera di Milano

I fatti sono avvenuti in quartiere Barriera di Milano. Una mamma stava guidando la propria automobile con a bordo le sue figlie quando, dopo aver messo la freccia per svoltare a sinistra, nell’effettuare la manovra è stata letteralmente centrata da una moto. Violentissimo l'impatto, tanto che il conducente ha perso il controllo del mezzo andando a cadere rovinosamente a terra. La donna, molto spaventata e non colpevole nella dinamica del sinistro, è scesa dall’auto per sincerarsi delle sue condizioni. Improvvisamente l'uomo, che fortunatamente non si era fatto nulla, le si è rivoltato contro in modo aggressivo insultandola e minacciandola. A nulla è valsa la presenza delle due bimbe in macchina, il motociclista era letteralmente infuriato. Anche perché, nella caduta, aveva perso una busta di plastica che aveva con sé finita poco distante. Ruzzolando per terra la borsa aveva disperso sull'asfalto il suo contenuto: hashish in notevole quantità.

Strappa la targa della moto

Accortosi che qualcuno stava chiamando la Polizia o comunque i soccorsi, e non trovando più le chiavi della moto, il balordo ha deciso di parcheggiarla lì vicino. Per non essere rintracciato ha anche strappato la targa prima di scappare. Peccato però che un condòmino dello stabile di fronte abbia preso nota della targa del mezzo che è finita nelle mani alla pattuglia della Polizia di Stato giunta lì sul posto poco dopo. Immediate le ricerche degli agenti del Commissariato Barriera di MiIano, che hanno identificato in un trentenne italiano, con piccoli precedenti penali, il proprietario del mezzo. L’uomo è attualmente irreperibile in quanto senza fissa dimora e sono in corso le indagini volte al suo rintraccio.

Davvero curiosa dunque questa notizia della mamma che fa un incidente con il narcotrafficante.