Cronaca
Proseguono le indagini

Incendio all'ex falegnameria Bertetto di Ciriè, imprenditore 29enne denunciato

L'uomo è finito agli arresti domiciliari.

Cronaca Canavese, 01 Ottobre 2021 ore 09:57

Incendio all'ex falegnameria Bertetto di Ciriè: come riporta Prima Il Canavese, mentre continuano le indagini dei carabinieri, è stato denunciato un imprenditore 30enne.

Incendio all'ex falegnameria Bertetto di Ciriè

Subito dopo il rogo di via Dante di lunedì sera 27 settembre si sono aperte le indagini dei Carabinieri della Tenenza di Ciriè. Nelle ultime ore è stato fermato un impresario edile di 29 anni residente nel Ciriacese che è stato denunciato per il rogo.

Ai domiciliari

L'uomo, oltre alla denuncia per il rogo, è finito agli arresti domiciliari in quanto trovato in possesso di una pistola di marca «Victoria» calibro 6,35 senza matricola. Gli investigatori, coordinati dal capitano Silvio Cau, sarebbero arrivati a lui anche grazie a decine di filmati girati dalle telecamere presenti in città.

Per gli investigatori l'uomo avrebbe deciso di appiccare il fuoco per dei dissidi legati alla realizzazione di uno stabile confinante proprio con la vecchia falegnameria.