L’ospedale: “Sua madre è morta”. Mezz’ora dopo: “Ci siamo sbagliati”

Quaranta minuti possono essere un tempo eterno, soprattutto se nel frattempo si sta cercando di fare i conti con una delle peggiori notizie: la morte di una madre. La telefonata surreale Poi, dopo quaranta minuti, arriva la telefonata: tua madre è viva e l’ospedale che la doveva curare l’ha solo scambiata con un altro paziente. … Leggi tutto L’ospedale: “Sua madre è morta”. Mezz’ora dopo: “Ci siamo sbagliati”