Cronaca
TORINO

Imbrattati i muri del Politecnico e delle aziende Alenia e Leonardo

Azioni riconducibili all'area anarchica e antagonista che da venerdì ha lanciato una "mobilitazione internazionale contro tutte le guerre e tutte le frontiere".

Imbrattati i muri del Politecnico e delle aziende Alenia e Leonardo
Cronaca Torino, 27 Giugno 2022 ore 13:48

Raid ieri pomeriggio (domenica 26 giugno 2022) a Torino contro le sedi del Politecnico e delle aziende Alenia e Leonardo, imbrattate all'esterno e all'ingresso con vernice e olio.

Chi c'è dietro questi imbrattamenti

Azioni riconducibili all'area anarchica e antagonista che da venerdì ha lanciato una "mobilitazione internazionale contro tutte le guerre e tutte le frontiere".

Infatti nei loro proclami gli antagonisti hanno puntato il dito contro l'ateneo e le due aziende che operano nei settori della difesa e nell'aerospazio accusandoli di "business tecno-militare". Sempre nel pomeriggio un centinaio di anarchici, arrivati anche da fuori Torino, ha manifestato in presidio davanti al Cpr (centro di permanenza per il rimpatrio) di corso Brunelleschi.

L'occupazione dell'ex ospedale

Venerdì pomeriggio in città era stata occupata l'ex Astanteria Martini, ex sede di presidio ospedaliero, in via Cuneo angolo via Cigna. La mobilitazione 'contro guerre e frontiere' terminerà questa sera al Parco della Colletta, dove gli antagonisti si sono dati appuntamento per il raduno finale.

La denuncia

La Digos di Torino ha identificato e denunciato oltre una cinquantina di anarchici che per tre giorni hanno occupato l'ex ospedale Astanteria Martini in via Cuneo, nel capoluogo piemontese. Le accuse sono di occupazione abusiva e danneggiamento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter