Cronaca
TORINO

Imbrattata la targa dedicata allo storico attivista dei diritti omossessuali "Ottavio Mai"

Il circolo Arcigay di Torino: Oggi, nel giorno in cui dovremmo festeggiare la fine del fascismo con l’idea che si tratti solamente di un ricordo passato, ci troviamo ad assistere a questi atti di vandalismo".

Imbrattata la targa dedicata allo storico attivista dei diritti omossessuali "Ottavio Mai"
Cronaca Torino, 26 Aprile 2022 ore 11:27

Nella giornata di ieri lunedì 25 aprile, Festa della Liberazione, alcuni ignoti hanno imbrattato una targa dedicata ad Ottavio Mai (storico attivista per i diritti degli omossessuali) situata a pochi passi dal Campus Luigi Einaudi, a Torino.

La denuncia social

A dare notizia del vile attacco, sulla sua pagina Facebook, è stato l'Arcigay di Torino che ha come nome proprio "Ottavio Mai":

"Per anni, durante la dittatura fascista le persone che non rientravano nella norma cis eterosessuale in Italia, e non solo, sono state discriminate, oppresse e perseguitate.

Oggi, nel giorno in cui dovremmo festeggiare la fine del fascismo con l’idea che si tratti solamente di un ricordo passato, ci troviamo ad assistere a questi atti di vandalismo a stampo omolesbobitransfobico e fascista".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter