Menu
Cerca
Intervento dei carabinieri

Ha truffato un’anziana per più di due anni, 61enne torinese finito in manette

Si era guadagnato la fiducia della pensionata e le aveva spillato denaro per un totale di 26mila euro adottando le scuse più disparate.

Ha truffato un’anziana per più di due anni, 61enne torinese finito in manette
Cronaca Chivasso, 10 Dicembre 2020 ore 12:51

Per più di due anni si è reso protagonista di una truffa ai danni di un’anziana e le ha spillato un totale di 26mila euro. E’ finito in manette un 61enne di Volpiano (Torino). L’uomo, dopo essersi guadagnato la fiducia della donna, residente nel Cuneese, si faceva recapitare denaro da lei con le scuse più disparate: piccoli prestiti, spese sanitarie, somme per la risoluzione di problemi quotidiani. L’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Alba (Cuneo), dopo un’attenta operazione di indagine, ha permesso di incastrare il truffatore, il quale è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Ha truffato un’anziana per più di due anni

Come riporta Prima Cuneo, un 61enne calabrese residente a Volpiano, in provincia di Torino, è stato arrestato per i reati di truffa e circonvenzione di persona incapace ai danni di un’anziana signora di Castino, un piccolo borgo nel Cuneese. L’uomo per un periodo di oltre due anni, dopo aver guadagnato la sua fiducia, si era fatto recapitare ingenti somme di denaro con le scuse più disparate, arrivando a sottrarle un totale di 26mila euro.

I Carabinieri della Compagnia di Alba, grazie ad una segnalazione ricevuta da una parente della vittima delle truffe lanciata a seguito dei sempre più frequenti prelievi di denaro effettuati dalla pensionata dal proprio conto corrente, su cui era rimasto poco denaro, hanno tratto in arresto il 61enne nella sua casa di Volpiano, il quale è stato sottoposto ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Asti, consistente negli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE: Per più di due anni ha truffato un’anziana rubandole 26mila euro, in manette