IL CASO

Girava armato in stazione a Porta Susa, bloccato dalla polizia

Si tratta di un venticinquenne del Mali.

Girava armato in stazione a Porta Susa, bloccato dalla polizia
Torino, 13 Agosto 2020 ore 15:31

Si aggirava per la stazione di Torino Porta Susa armato di coltello un venticinquenne del Mali. La polizia è riuscito a bloccarlo appena uscito dalla stazione.

Uomo armato in stazione

Si aggirava per la stazione di Torino Porta Susa armato di coltello un venticinquenne del Mali, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, quando la sua presenza è stata segnalata da un cittadino ai poliziotti in servizio nello scalo ferroviario.

Ha puntato il coltello contro la polizia

All’altezza dell’uscita di Corso Bolzano, nonostante gli fosse stato intimato di gettare il coltello, l’uomo lo brandiva con fare minaccioso verso gli agenti, pronunciando parole incomprensibili.

Bloccato dagli agenti

Dopo aver tentato di allontanarsi, una volta uscito dalla stazione lo straniero è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti che, con l’ausilio di una Volante, sono riusciti a vincerne la resistenza e ad immobilizzarlo nonostante si dimenasse per evitare l’ammanettamento tanto da provocare lesioni a uno degli agenti.
L’uomo è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità