Menu
Cerca
24enne in manette

Folle devasta le pompe funebri: “Mi dovete 500 euro”

L'increscioso episodio si è verificato a Moncalieri. Il giovane era convinto delle sue ragioni a tal punto di aggredire il titolare.

Cronaca Torino, 03 Maggio 2021 ore 10:30

Ha spaccato i mobili e la vetrina di un’agenzia di pompe funebri perché, a suo dire, il titolare era in debito con lui di 500 euro. Muratore di 24 anni arrestato dai Carabinieri.

Il giovane si è presentato presso un’agenzia di Moncalieri, nell’hinterland torinese, ed ha preteso la somma di 500 euro per un presunto debito. Al rifiuto del titolare lo ha prima minacciato di morte e poi aggredito fisicamente. Prima di lasciare il locale ha inoltre danneggiato diversi componenti di arredo e la vetrina. La vittima ha quindi chiamato il 112 e l’immediato intervento dei Carabinieri della locale Compagnia ha permesso di bloccare l’aggressore poco distante dal negozio. I militari non hanno reso note le generalità del folle né la sua nazionalità.