Corso Ferrara

Fino a 80 euro per trasportare persone in Moldavia o Romania: scattano le sanzioni per due conducenti di autobus

Sanzioni per oltre 2.500 euro a testa.

Fino a 80 euro per trasportare persone in Moldavia o Romania: scattano le sanzioni per due conducenti di autobus
Cronaca Torino, 07 Settembre 2021 ore 15:14

Lo scorso mese di marzo la Polizia Municipale era già intervenuta nell’area antistante il civico 30 di corso Ferrara multando tre conducenti di autobus provenienti dai paesi dell'est Europa che effettuavano il trasporto di persone con modalità diverse dalle autorizzazioni di cui erano in possesso.

Attività di trasporto irregolari

Nei giorni scorsi gli agenti del Reparto Sicurezza Stradale Integrata, unitamente a quelli del Comando Territoriale V, dopo una costante attività di monitoraggio, hanno effettuato un nuovo intervento mirato al contrasto dell'attività irregolare di autotrasporto internazionale di cose e persone che periodicamente si ripropone, in forme diverse, sullo stesso piazzale di corso Ferrara.

80 euro per trasportare una persona in Moldavia o Romania

Sabato mattina i ‘civich’ hanno riscontrato la presenza di cinque autobus, alcuni furgoni e numerose persone intente a consegnare ai trasportatori merce e bagagli di ogni genere. Alla vista degli agenti la maggior parte delle persone si è dileguata nel nulla, mentre quelle rimaste hanno fornito indicazioni sul tipo di servizio svolto dagli autotrasportatori che si fanno pagare fino a 80 euro per trasportare una persona in Moldavia o Romania e un euro a chilogrammo per le merci imbarcate.

5 autobus controllati e due sanzionati

Sono cinque in totale gli autobus controllati sul piazzale, immatricolati in Romania e in Moldavia, di cui due sanzionati per aver effettuato un servizio di noleggio con conducente per trasporto di persone internazionale, con modalità diverse da quelle indicate nell'autorizzazione.

I conducenti, avvalendosi della facoltà prevista dall'art. 207 del Codice della Strada, hanno effettuato il pagamento immediato delle sanzioni ammontanti a un totale di euro 2.666,66.