Menu
Cerca
Intervento della polizia

Fermato nel cuore della notte per furto aggravato in un deposito

Un 34enne di origine rumena è stato tratto in arresto dagli agenti della Volante. Il suo complice è riuscito invece a dileguarsi dai controlli.

Fermato nel cuore della notte per furto aggravato in un deposito
Cronaca Torino, 09 Dicembre 2020 ore 09:22

Era stato individuato insieme ad un complice dal custode del deposito di via Botticelli grazie alle videocamere di sorveglianza. Un 34enne di origine rumena, è stato tratto in arresto dagli agenti di una Volante torinese nella notte di domenica, 6 dicembre 2020. Il suo collega ladro è riuscito a fuggire in tempo prima che potesse essere fermato.

Fermato nel cuore della notte per furto aggravato in un deposito

Era la notte di domenica, 6 dicembre 2020, quando il custode di un deposito in via Botticelli ha segnalato agli agenti della Volante la presenza di due individui sospetti all’interno del deposito dove era di turno. I poliziotti hanno subito eseguito un sopralluogo del posto e, dopo aver sentito un rumore di un oggetto metallico, sono riusciti ad individuare i due malviventi intenti ad armeggiare sui veicoli presenti.

Spaventati alla vista degli operatori di Polizia, i ladri hanno abbandonato il loro bottino e si sono precipitati in direzione del muro di cinta per tentare la fuga. Il primo, approfittando di un varco nella recinzione, è riuscito a scappare mentre il secondo, 34enne di nazionalità romena, dopo aver superato dei rovi ed alcuni motocicli, scavalcando un cancello, è caduto rovinosamente in terra, permettendo ad un poliziotto di raggiungerlo e bloccarlo. L’uomo, con precedenti, è stato arrestato per furto aggravato.