San Salvario

Entra dal balcone in pieno giorno per derubarla, studentessa si ritrova con uno sconosciuto in casa

Un vicino di casa ha cercato di bloccarlo, ma il ladro è riuscito a scappare per poi essere fermato dai poliziotti nel cortile di un palazzo poco distante

Entra dal balcone in pieno giorno per derubarla, studentessa si ritrova con uno sconosciuto in casa
Pubblicato:
Aggiornato:

E' pieno giorno, quando una studentessa, che abita nel quartiere San Salvario a Torino, si ritrova con uno sconosciuto dentro casa. Si tratta di un giovane gambiano di 20 anni che probabilità è entrato nell'appartamento passando dal balcone della cucina.

La fuga in via Baretti

La ragazza, spaventata, esce immediatamente di casa e chiede aiuto ai vicini. Uno di questi blocca poco dopo per le scale il giovane, che però lo strattona con violenza per scappare dal palazzo.

A seguito della chiamata al 112, arrivano sul posto alcune pattuglie della polizia; una di queste individua in via Baretti un cittadino straniero che sta camminando in direzione di via Nizza, perfettamente corrispondente alle descrizioni del ricercato fornite dalla centrale.

Alla vista della volante, il giovane inizia a correre, rifugiandosi all’interno del cortile di un palazzo cercando riparo e abbandonando tra alcune auto lì parcheggiate un oggetto. Qui, i poliziotti fermano il ventenne che viene trovato con un coltellino di lunghezza superiore ai 22 cm e infine recuperano l’oggetto di cui prima si era disfatto, scoprendo che si tratta di un tablet di proprietà della studentessa.

In questura, il ragazzo assume in più occasioni atteggiamenti violenti contro gli operatori di polizia, il ventenne gambiano è stato arrestato per rapina impropria.

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali