TORINO

Entra al Pronto Soccorso del Mauriziano danneggia diverse suppellettili e aggredisce la Guardia Giurata

L'uomo, un 50enne senza fissa dimora, è stato bloccato e arrestato

Entra al Pronto Soccorso del Mauriziano danneggia diverse suppellettili e aggredisce la Guardia Giurata
Pubblicato:
Aggiornato:

Un uomo di 50 anni è stato arrestato per aver danneggiato il Pronto Soccorso dell'Ospedale Mauriziano e aggredito la Guardia Giurata presente sul posto. E' successo nella notte del 6 giugno 2024.

Arrestato 50enne

Un episodio di violenza ha scosso la tranquillità del Pronto Soccorso dell'Ospedale Mauriziano di Torino nella notte del 6 giugno 2024, quando un uomo di 50 anni, già noto alle forze dell'ordine e senza fissa dimora, è stato arrestato per danneggiamento e violenza a pubblico ufficiale.

Aggredisce la guardia giurata

L'episodio si è verificato nelle prime ore della notte, quando l'uomo è entrato nel Pronto Soccorso in evidente stato di agitazione. Senza alcun preavviso, ha iniziato a danneggiare diverse suppellettili all'interno della struttura, creando panico tra i presenti. L'intervento della guardia giurata in servizio non ha placato l'ira del cinquantenne, che ha reagito aggredendo il vigilante.

Danneggiamento e violenza a pubblico ufficiale

I carabinieri del nucleo radiomobile di Torino, prontamente allertati, sono giunti sul posto e hanno proceduto all'arresto dell'uomo. Portato via in stato di fermo, è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

Questo grave episodio ha riacceso il dibattito sulla sicurezza nelle strutture sanitarie, con i sindacati che chiedono un aumento delle misure di sicurezza per proteggere sia il personale che i pazienti. L'uomo, la cui identità non è stata resa nota, dovrà rispondere delle accuse di danneggiamento e violenza a pubblico ufficiale.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali