nel 2022

Dopo Perseverance, sarà il rover di Altec Torino ad andare alla ricerca della vita su Marte

L'evento storico dell'ammartaggio è andato in onda ieri sera su Focus TV.

Dopo Perseverance, sarà il rover di Altec Torino ad andare alla ricerca della vita su Marte
Cronaca Torino, 19 Febbraio 2021 ore 18:22

La diretta di Focus Tv condotta da Luigi Bignami, andata in onda ieri sera, ha raccontato istante per istante le varie fasi dell’ammartaggio avvenuto dopo un viaggio durato 7 mesi e 470 milioni di km.

I primi scatti già ieri

Il rover Perseverance è stato infatti lanciato il 30 luglio 2020, alle 13.50 del fuso orario italiano. L’ammartaggio del modulo era previsto per le 21.43 italiane. Pochi minuti dopo l’arrivo ha spedito le prime foto, che sono arrivate dopo 11 minuti sulla Terra.

GUARDA IL SERVIZIO DI SKY TG24


Cosa farà Perseververance

Giunta sul campo Perseverance, il rover della NASA  si prepara a ricostruire la storia più ospitale di Marte con uno sguardo al futuro: raccoglierà campioni di roccia per le prossime generazioni di scienziati e testerà tecnologie vitali per le missioni nello Spazio profondo.

A seguire l’evento anche l’AD di Altec

A seguire l’evento storico c’erano studiosi del calibro di Roberto Orosei dell’INAF, noto per aver scoperto i laghi sotterranei di Marte e Cesare Guaita, esperto esobiologo. Dal JPL della NASA era collegato Paolo Bellutta, il pilota dei rover marziani che ha spiegato le difficoltà di guidare un rover tra i deserti del pianeta rosso. E poi Gaetano di Achille, esperto di delta marziani e tra i primi ad aver studiato proprio quello dove è scesa Perseverance.

Mentre da Torino, c’era l’AD Vincenzo Giorgio di ALTEC, una delle Società che sta costruendo il rover dell’ESA Rosalind Franklin che l’anno prossimo partirà alla ricerca della vita marziana.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli