in toscana

Donna di Settimo Torinese muore per una foto, travolta e uccisa alla trave a cui era appesa

La 43enne piemontese era con il fidanzato in un'area recintata e interdetta al pubblico.

Donna di Settimo Torinese muore per una foto, travolta e uccisa alla trave a cui era appesa
Settimo, 06 Settembre 2020 ore 15:18

Sul litorale pisano, a Tirrenia, nella tarda mattinata una donna di 43 anni, di Settimo Torinese, è morta dopo aver chiesto una fotografia.

La dinamica dell’incidente

Come riportano i colleghi di PrimaSettimo, la donna si era appesa con le braccia a una trave di cemento e aveva chiesto una foto al fidanzato, ma la trave si è spezzata e le è caduta sulla testa. Il fidanzato ha immediatamente chiamato i soccorsi, purtroppo però non c’è stato nulla da fare.

L’infelice idea per la fotografia

Secondo una prima ricostruzione la donna  si era introdotta assieme al fidanzato in un’area recintata, il cui accesso era proibito al pubblico, all’interno di un noto stabilimento. Qui, aveva trovato la trave di cemento sorretta da due finte colonne romane con capitelli e aveva deciso di farsi scattare una foto dal fidanzato.

 

Leggi anche: Aggredito senza motivo a colpi di bottiglia: frattura del setto nasale

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità