Cronaca
TORINO - NOVARA

Donate le cornee del 12enne morto in un incidente sull'A4 domenica sera a Novara

La data dei funerali non è stata fissata.

Donate le cornee del 12enne morto in un incidente sull'A4 domenica sera a Novara
Cronaca Torino, 14 Giugno 2022 ore 16:27

Su decisione dei genitori, per mantenere vivo il suo ricordo, sono state donate le cornee del 12enne Ley Balzaretti morto nella giornata di domenica 12 giugno 2022, a Novara sull'A4 Torino - Milano, dopo il casello di Marcallo Mesero, in direzione del capoluogo piemontese, La causa, molto probabilmente, è da ricondursi allo scoppio di uno pneumatico.

Stupore e incredulità

A Galliate per quanto successo c'è incredulità e stupore.

"La notizia di quello che è accaduto ci ha portato in uno stato di angoscia - fa sapere un'insegnate alla TGR Piemonte - era un ragazzino speciale".

Cosa è accaduto

Come riporta Prima Novara, erano di ritorno da un torneo di calcio a Viareggio. La vita di Leo Balzaretti si è fermata al Maggiore di Novara, dove era arrivato gravissimo in seguito al ribaltamento del furgoncino su cui viaggiava con alcuni compagni di squadra e genitori. L'incidente sulla A4 , in direzione Torino, domenica sera. A bordo c'erano 4 ragazzi e 4 adulti: anche un altro ragazzo di 11 anni è in gravi condizioni, ed è ricoverato all'ospedale di Bergamo. Un altro 11enne, con un uomo e una donna, sono ricoverati a Magenta. Meno gravi invece altri due uomini e un ragazzo.

Il messaggio della società di Leo

"A.S.D. Bulè Bellinzago - nella persona del suo presidente, Luigi Blasi, dei dirigenti e di tutto lo staff tecnico, dalla prima squadra al settore giovanile e la scuola calcio, di tutti gli atleti di ogni età e squadra - affranti dal dolore per la scomparsa del piccolo Leo si stringono con affetto a Stefano per la tragedia che lo ha colpito. Per volontà della famiglia, il funerale del bambino sarà al campo sportivo di Bellinzagono e ai suoi familiari il nostro cordoglio e la nostra vicinanza".

La data dei funerali non è stata fissata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter