Arrestato

Distrae l’addetto alla consegna delle pizze, gli sferra un pugno e tenta di rapinarlo

Il giovane, irregolare sul territorio nazionale, è risultato sottoposto alla misura della libertà vigilata.

Distrae l’addetto alla consegna delle pizze, gli sferra un pugno e tenta di rapinarlo
Cronaca Torino, 06 Novembre 2020 ore 13:01

Sottoposto a libertà vigilata, tenta di rapinare l’addetto alle consegne di una pizzeria: arrestato.

Il tentativo di rapina

Sabato sera, in via Cherubini 55, ha distratto il ragazzo in attesa delle pizze da consegnare a domicilio, chiedendogli se sulla comanda ci fosse il proprio nome; un volta avuta la sua attenzione, il venticinquenne marocchino gli ha sferrato dei pugni al volto, facendolo finire per terra: ha poi continuato l’aggressione tentando in tutti i modi di togliergli la borsa che aveva a tracolla.

Fugge ma viene bloccato

Il parapiglia ha fatto sì che si avvicinassero delle persone e così il rapinatore si è dato alla fuga. Personale della Squadra Volante ha intercettato l‘autore del fatto  in piazza Respighi, poco dopo: le descrizioni e il suo abbigliamento collimano, ha anche un tatuaggio sulla mano sinistra, proprio come raccontato dalla vittima. Nel momento in cui i poliziotti lo fermano, il venticinquenne scappa, ma verrà immediatamente raggiunto.

Arrestato

E’ privo di documenti e dà differenti versioni a proposito del proprio domicilio; gli accertamenti esperiti a suo carico negli uffici della Questura faranno emergere sotto  un alias numerosi  precedenti a suo carico. Il giovane, irregolare sul territorio nazionale, risulta tra l’altro sottoposto alla misura della libertà vigilata, ai cui relativi  controlli si sottrae ormai da 15 giorni; per questo ha fornito false generalità. Viene arrestato per tentata rapina  e denunciato per false dichiarazioni sull’identità personale.

Arrestato rapinatore seriale, a tradirlo i suoi vistosi tatuaggi sulle mani

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità