Menu
Cerca
Corso Vercelli

Devastata la Circoscrizione 7: ladruncoli o vandalismo politico?

Rubati gli spiccioli di fondo-cassa e alcune vivande dai distributori automatici, ma i danni materiali superano i 5.000 euro.

Devastata la Circoscrizione 7: ladruncoli o vandalismo politico?
Cronaca Torino, 08 Giugno 2021 ore 09:51

Circoscrizione 7: ladruncoli in azione alla ricerca di chissà quale bottino o vandalismo di balordi che agiscono in modo mirato magari per ragioni politiche? L'interrogativo è aperto sul movente del raid che ha devastato l'interno della sede.

4 foto Sfoglia la gallery

Porte rotte, cassetti rovesciati, mobili e suppellettili sottosopra, il tutto riuscendo a beffare l'antifurto. I colpevoli sono entrati in azione nottetempo nei locali di Corso Vercelli al civico 15 ed hanno rubato qualche spicciolo presente  a mo' di fondo-cassa, oltre a qualche merendina delle macchinette automatiche. Ma i danni sono assolutamente superiori al bottino racimolato.

Danni per oltre 5.000 euro

L'iniziale stima... "spannometrica" dei danni porterebbe a ipotizzare una cifra superiore ai 5.000 euro solo per le riparazioni più indispensabili. Che si sia trattato di ragazzotti nullafacenti e desiderosi di forti emozioni convince fino a un certo punto: alcuni danni causati sono "gratuiti" (non finalizzati a un'appropriazione o a un guadagno) e sembrano fatti solo per dispetto. Inoltre, il tipo di devastazione sembra più ordinata e sistematica che non casuale ed emotiva. Radici politiche dunque alla base dell'esecrabile blitz? Il presidente della Circoscrizione Luca Deri è sicuramente vicino al centrosinistra (Pd in particolare) e sembra al candidato sindaco per le primarie Enzo Lavolta. Nessun segno di matrice partitica (scritte spray o similari) lascia comunque pensare a faide, ma gli inquirenti non escludono alcuna pista.

Tanta solidarietà su Internet

Oltre un centinaio i commenti di solidarietà degli internauti; tutti dello stesso tenore sintetizzabili in questo di Lucia L.: "Più atti di vandalismo che per rubare, tu (...) ti dai da fare, ma a qualcuno forse dà fastidio, spero che vengano presi e che paghino loro tutto il danno. Farabutti, non meritano niente".

Così Deri:

"Dopo i rilievi delle forze dell'ordine il centro civico ha ripreso la normale attività. Auspichiamo che le indagini possano portare ad individuare i colpevoli. Si ringraziano l'assessore al decentramento  Giusta e il vicepresidente del Consiglio comunale Lavolta per essere venuti in Circoscrizione per testimoniare la propria solidarietà".

Solidarietà che, ovviamente, non può mancare in casi come questo. Così come non deve mancare la ferma condanna da parte di tutti per simili atti assolutamente esecrabili, sia che i responsabili del raid alla Circoscrizione 7 siano ladruncoli o che si sia trattato di vandalismo politico.