Carcere Le Vallette

Detenuto disabile prende a pugni e stampellate guardia carceraria rompendogli la mano

Detenuto disabile prende a pugni e stampellate guardia carceraria rompendogli la mano
Torino, 26 Giugno 2020 ore 12:39

Succede nel carcere Le Vallette: l’agente aveva negato al detenuto di recarsi in cortile perché fuori dall’orario consentito. Ne è conseguita un’aggressione.

Detenuto aggredisce guardia carceraria con le stampelle

Un detenuto marocchino 31enne disabile ha reagito violentemente al divieto di andare in cortile, perché fuori dall’orario consentito: ha quindi aggredito la guardia carceraria con pugni e stampellate, fino a rompergli la mano. L’episodio è accaduto ieri, giovedì 25 giugno. Il poliziotto, trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Maria Vittoria, ha riportato la frattura del metacarpo della mano destra, con una prognosi di 30 giorni.

LEGGI ANCHE: Tormentata dall’ex che le aveva gettato addosso candeggina perché “sporca”: arrestato

La denuncia del sindacato

E’ l’Osapp – sindacato autonomo di polizia penitenziaria – a denunciare l’episodio sottolineando che si tratta soltanto dell’ultimo episodio di violenza ai danni di personale di polizia penitenziaria: un evento tutt’altro che isolato. L’Osapp chiede che l’amministrazione penitenziaria periferica e centrale prenda formale consapevolezza e provvedimenti in merito alla situazione.

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità