Menu
Cerca
Carignano, Beinasco e Orbassano

Chiusi tre locali per assembramento

Interventi dei Carabinieri per la mancata osservanza delle norme anti-Covid, multati anche tutti gli avventori.

Cronaca Torino, 03 Maggio 2021 ore 10:54

Locali chiusi per assembramento: non si fermano le Forze dell’Ordine e continuano a perseguire con la forza chi non vuole sottostare alla normativa vigente in materia di contrasto alla pandemia.

Le multe dove si può multare

Almeno, lo fanno quando ci riescono. Perché si può perseguire un gruppetto di gente tranquilla al ristorante, ma nessun intervento per 30mila persone ammucchiate in piazza alla festa-scudetto… Paradossi, da più parti rimarcati, ai quali in Italia si ci è ormai abituati da tempo. Fatto sta che nell’àmbito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per verificare il rispetto della normativa anti Covid, i Carabinieri hanno chiuso tre esercizi pubblici. Nelle ultime 48 ore i militari della Compagnia di Moncalieri hanno chiuso tre locali nell’hinterland torinese. In particolare in un pub di Carignano hanno riscontrato la presenza di circa 150 persone le quali, a causa degli spazi ristretti del dehor, erano assembrate.

Ancora locali chiusi per assembramento, quindi. In altri due bar, a Beinasco e Orbassano, è stata accertata la presenza di clienti seduti negli spazi interni in violazione della normativa vigente che prevede il servizio esclusivamente all’aperto. Oltre ai titolari delle attività che subiscono lo stop d’ufficio per 5 giorni, al termine degli accertamenti volti alla loro completa identificazione sono stati sanzionati anche gli avventori (400 euro di multa cadauno).