torino

Chi era Valentino Ganz, il pedone investito dal bus dell'Arriva

Imprenditore noto nel campo delle telecomunicazioni e nello sport: è stato infatti presidente della Reale Società Ginnastica di Torino di basket

Chi era Valentino Ganz, il pedone investito dal bus dell'Arriva
Pubblicato:

Si chiamava Valentino Ganz il 69enne investito e ucciso, ieri mattina, 9 maggio 2024, a Torino, in via Sacchi all'incrocio con via Assietta, da un autobus Arriva della linea Torino-Pinerolo.

Chi era la vittima

Ganz era molto conosciuto nel mondo delle telecomunicazioni: era il fondatore di Asit Spa, un'azienda con sede nel comune di Mappano e leader nel panorama della distribuzione It e della cyber-security. Non solo il suo nome era legato al mondo dello sport: per anni è stato presidente della Reale Società Ginnastica di Torino di basket e con un gruppo di amici aveva messo in piedi Torino Basket, sodalizio nato dalla fusione tra Auxilium, Don Bosco Crocetta e Reale Ginnastica Torino, raggiungendo anche la serie B.

Il tragico incidente

Stando ai primi rilievi, l'incidente sarebbe avvenuto nella corsia riservata al passaggio dei mezzi pubblici, dove la circolazione è regolata dal semaforo. Il bus ha centrato in pieno il 69enne che potrebbe avere attraversato col semaforo rosso.
L'autista del mezzo Arriva è sceso subito dal pullman per prestare le prime cure al pedone, cure poi continuate da medici ed infermieri del 118, ma per l'imprenditore non c’è stato più nulla da fare.

La nota di Arriva

In una nota alla stampa, Arriva Italia commenta così la tragedia:

Questa mattina un autobus della linea Torino – Pinerolo - Oulx di Arriva Italia è rimasto coinvolto in un incidente in via Sacchi nel tratto tra corso Vittorio Emanuele II e corso Stati Uniti, a Torino, nel quale ha perso la vita un pedone.

L’azienda esprime profondo cordoglio nei confronti della famiglia della vittima e vicinanza all’autista coinvolto, e sta collaborando con le autorità competenti per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Da una prima ricostruzione interna, l’autista del mezzo, che stava transitando da via Sacchi, ha provato a evitare il pedone andando verso la corsia opposta, senza riuscire a evitare l’impatto. L’autista, che lavora in Arriva da 28 anni, ha immediatamente fermato il mezzo su cui erano presenti 2 passeggeri, e attivato la procedura d’emergenza prevista contattando tempestivamente forze dell’ordine e soccorso medico.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali