Pianezza

Cercano di vendere una Ferrari 250 GTO falsa: denunciati i “maghi della truffa”

L'annuncio a prezzo irrisorio su un portale on line.

Cercano di vendere una Ferrari 250 GTO falsa: denunciati i “maghi della truffa”
Torino, 29 Luglio 2020 ore 16:45

Cercano di vendere una Ferrari 250 GTO falsa: denunciati i “maghi della truffa”.

Cercano di vendere una Ferrari 250 GTO falsa

Poche auto al mondo hanno il fascino, e il valore, della Ferrari 250 GTO, la “rossa” per eccellenza realizzata negli Anni ’60 partendo da un’idea di  Enzo Ferrari poi realizzata dal genio indiscusso dell’ingegnere capo Giotto Bizzarrini e del carrozziere Sergio Scaglietti. Ogni singola vite di una vettura completamente originale vale migliaia di euro, mentre un esemplare immacolato viaggia ormai nell’orbita dei 50 milioni di euro, con punte di 70 milioni.

Gli occhi di Maranello

E’ inutile ricordare come, trattandosi di un veicolo così esclusivo, il simbolo stesso della Ferrari, a Maranello conoscano praticamente “per nome” ogni esemplare in circolazione, e così al quartier generale del Cavallino Rampante non è sfuggito l’annuncio, su un banale portale per la vendita di auto, che commercializzava una 250 “Gran Turismo Omologata” a un prezzo impossibile. Non è ancora chiaro il livello della replica, che potrebbe essere stata realizzata partendo da una donatrice di minor valore commerciale, come una “banale” 250.

La denuncia alla Finanza

Partendo dall’annuncio, la Ferrari lo ha segnalato all’autorità giudiziaria. Dopo una serie di accertamenti, gli uomini della Guardia di Finanza di Susa sono arrivati a due uomini di Pianezza, denunciati per truffa. Secondo le accuse, i due avrebbero tentato di piazzare la 250 GTO ad un incauto acquirente, spacciandola per vera, per poi far perdere le proprie tracce. La “Ferrari” è stata sequestrata, e come spesso accade in casi come questo è possibile che finisca la sua vita in una pressa…

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità